Portale degli SMS Invia SMS alta qualità da web a 6 centesimi
 
Username o numero di cellulare Password  
non ricordi la password?  
 
Vai alla pagina dedicata su Facebook
Home News Servizi Prezzi Come funziona Faq Quando usare il servizio Chi siamo Contatti Termini e condizioni
Come disintossicarsi dal web, le vacanze di disconnessione Come disintossicarsi dal web, le vacanze di disconnessione
10/05/2013

Un giovane americano poco più che ventenne capo di una startup hi-tech di successo, a causa dell'eccessiva esposizione alle informazioni, alle notizie, ai dati e a tutto quello che recepiamo, volontariamente o involontariamente, dalla rete è stato ricoverato ma senza una diagnosi. Da qui l'idea di lasciare tutto e ritirarsi nella natura e nel nulla in Cambogia lontano dal pc. Quella che si prospettava una semplice pausa dalla routine si è trasformata in un vero e proprio business che segue la tendenza del momento e viene fondata la Digital Detox (disintossicazione digitale), un'agenzia che organizza vacanze con l'obbiettivo di formattare la mente. L'idea portante di questo progetto è quella di vendere benessere senza tecnologia, disconnettersi per riconnettersi purificandosi dall'eccesso di notizie trasmesse tramite la miriade di device dotati di connessione internet e ai quali qualcuno è estremamente dipendente. Da notare bene è che il problema non sono i mezzi tecnologici, ma il contenuto, quindi quella miriade di informazioni che rendono l'utente incapace di decidere e di pensare liberamente.  L'agenzia è solo una delle tante che in questo momento particolare dello sviluppo tecnologico stanno spopolando quasi come una moda d'elite, per esempio senza andare fino in Cambogia, ai tossici di Silicon Valley si offrono week end nella California del nord in cui smartphone, telefoni, tablet, portatili e qualsiasi genere di device viene ritirato in cambio di un libretto di istruzioni su come vivere senza tecnologia o addirittura viene affiancato un coach personale. Per i più accaniti e senza forza di volontà esistono addirittura le vacanze in "dead zone", cioè in zone in cui la rete prende pochissimo e in cui quindi i clienti perdono la tenacia maniacale con cui aggiornano continuamente mail, social e chat varie isolandosi da questa realtà virtuale. Concludendo, perchè la disconnessione dovrebbe funzionare? Nel momento in cui le persone tornano alla vita normale non vi è il rischio che tutto torni come prima? Il rischio esiste sempre, tutto dipende dalla sensibilità e dalla personalità di ognuno. Le pause di disintossicazione dalla tecnologia servono a dimostrare che si può vivere anche senza avere il cellulare sempre in mano o senza comunicare in ogni istante dove ci si trova sui social, dando la possibilità agli utenti di concentrarsi sul vivere la propria vita senza interessarsi a quella degli altri in un mondo in cui c'è eccesso di dati e possibilità e in cui il tempo per scegliere è sempre meno, decidere senza autonomia diventa ancora più difficile.



Fonte: Il Sole 24 ore
Link: Leggi articolo »

TAGS:  california |  cambogia |  disintossicarsi |  silicon valley |  cellulare |  chat |  comunicare |  device |  dipendenza |  dispositivi |  eccesso |  mania |  mente |  pc |  realtà virtuale |  rete |  smartphone |  sms |  social |  tablet |  tecnologia |  vacanza |  web | 


« indietro

Il Portale degli SMS .::. Copyright © 2011 - 2017 Antherica Srl :: P.Iva/CF: 02058130358, REA: 247698, Capitale Sociale € 30.000 i.v.
Termini e Condizioni .::. Informativa sulla Privacy
Il sito web di Portale degli SMS non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto