Portale degli SMS Invia SMS alta qualit da web a 6 centesimi
 
Username o numero di cellulare Password  
non ricordi la password?  
 
Vai alla pagina dedicata su Facebook
Home News Servizi Prezzi Come funziona Faq Quando usare il servizio Chi siamo Contatti Termini e condizioni
La ricerca di lavoro  sempre p mobile e le aziende iniziano ad accorgersene La ricerca di lavoro sempre p mobile e le aziende iniziano ad accorgersene
18/03/2014

I jobseeker di oggi sono formati per la maggioranza dalla generazione Y, quella che si aspetta di avere un dialogo online con il responsabile delle risorse umane dell'azienda lla quale sta inviando il CV da mobile senza troppi passaggi intermedi e dal quale avrà un riscontro tramite email riguardo la propria candidatura.
Per la giovane domanda di lavoro lo smartphone, il tablet e i social network non sono dei semplici strumenti, ma il modo per conoscere e filtrare la realtà; lo stesso non si può di certo dire dell'offerta rappresentata da aziende ancora indietro sotto questo punto di vista per la ricerca del personale.
PotentialPark, società di ricerche di mercato svedese ha condotto una ricerca online su un campione di 27.000 studenti e neolaureati triennali neli Usa, Europa e Asia osservando le attitudini e i comportamenti dei giovani nell’ambito del recruiting online, social e mobile e dall'altra parte la presenza digitale di centinaia di aziende di primaria importanza, nella loro qualità di potenziali datori di lavoro.
I risultati raccolti sono la fotografia di una grossa divergenza tra i due modi di procedere: per il 96% degli intervistati Internet rappresenta la fonte di informazioni principale nella ricerca di un lavoro, l'82% si affida direttamente al sito delle aziende e il 50% si affida alle job boards, poi il 28% si affida ai social 55% visita un m-site dedicato alla carriera attraverso uno smartphone. Peccato che dall'altra parte almeno per quanto riguarda il nostro continente, meno di 1 azienda su 3 ha un motore di ricerca annunci ottimizzato per i vari device, solo 1 azienda su 5 mette a disposizione online i contatti diretti con i responsabili dell'azienda e non con la mail generica "info@" e solo in 1 caso su 20 il candidato riceve un riscontro online riguardo la propria candidatura.
Le difficoltà che incontrano i jobseeker sono presenti fin dai primi passi verso la ricerca del lavoro online in quanto solo il 25% delle piattaforme mobili consente l'inserimento di CV in risposta a posizioni aperte quindi le candidature non sono neanche complete e l'utente non riesce a comunicare bene la propria figura perche è costretto a sintetizzare tutte le informazioni in un modulo semplificato.
Le conseguenze negative non sono solo un effetto a carico della domanda, ma anche dell'offerta che non ha ancora fatto propria la selezione multicanale affidandosi ancora solo ai canali tradizionali con esiti negativi riguardo l'employer branding, ovvero la reputazione che un'azienda si fa come datore di lavoro.
C'è da dire che non tutto è perduto, si incominciano infatti a vedere alcune aziende all'orizzonte del mobile chiedere siti responsive, cioè siti che si adattano ai vari dispositivi, ciò denota un bisogno nato dalla consapevolezza che si sta creando nell'offerta di utilizzare i nuovi canali di selzione del personale.


Fonte: Wired
Link: Leggi articolo »

TAGS:   |  generazione y |  jobseeker |  mobile |  recruiting online |  ricerca lavoro |  sito responsive |  sms | 


« indietro

Il Portale degli SMS .::. Copyright © 2011 - 2017 Antherica Srl :: P.Iva/CF: 02058130358, REA: 247698, Capitale Sociale € 30.000 i.v.
Termini e Condizioni .::. Informativa sulla Privacy
Il sito web di Portale degli SMS non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto