Portale degli SMS Invia SMS alta qualitą da web a 6 centesimi
 
Username o numero di cellulare Password  
non ricordi la password?  
 
Vai alla pagina dedicata su Facebook
Home News Servizi Prezzi Come funziona Faq Quando usare il servizio Chi siamo Contatti Termini e condizioni
I geni dell'elettronica sono minorenni e rifiutano l'universitą per lavorare subito I geni dell'elettronica sono minorenni e rifiutano l'universitą per lavorare subito
10/03/2014

Louis Harboe è il nome del nuovo principe della Silicon Valley minorile. A 11 anni Louis disegnò le sue prime icone per computer, a 12 il primo videogame per l’Iphone, e a 13 ricevette un’offerta di lavoro da vari motori di ricerca tra cui Mozilla ma dovette rifiutare perchè minorenne; nei tre anni successivi guadagnò 35 mila dollari disegando app. Ora che il premio Nobel dell'economia Gary Becker vorrebbe che il giovane si iscrivesse all'università, lui si rifiuta: vuole trasferirsi subito nella Silicon Valley e seguire le orme di Steve Jobs e Bill Gates.
Secondo il New York Times , che ha dedicato loro un lungo articolo dal titolo «I più giovani tecnocrati», di Louis Harboe in America ce ne sono tanti. La Apple è stata la prima ad aprire le porte ai giovani talenti dell'elettronica dal 2013 che al Worldwide Developers Conference offre l'ingresso gratuito a 150 ragazzi tecnologicamente più dotati.
Altri due nomi che spiccano sono quello del sedicenne Ryan Orbuch e del diciassettenne Michael Hansen che si sono messi in società e in pochi mesi hanno guadagnato circa 30 mila dollari elaborando nuovi programmi e app. Anche loro come Harboe rifiutano l'università ritenendola inutile siccome posseggono già tutta la padronanza della cibernetica che gli occorre e forse anche di più, data la loro giovane età, ma per il Nobel Becker questo rifiuto è una scorciatoia alla ricchezza e uno sbaglio.
Diciamo che l'America è sempre stata abituata a veder fiorire giovani talenti dell'energetica, ma diciamo anche questa si è via via abbassata e i ventenni hanno soppiantato i trentenni, che prima avevano soppiantato i quarantenni, ma oggi sono i minorenni a primeggiare.
Danielle Strachman, la direttrice della Thiel Fellowship (prestigiosa borsa di studio da 100.000$ assegnata a ragazzi under 20 per aiutarli nella creazione di startup o comunque nella ricerca di un lavoro dopo la scuola) spiega che il fenomeno dell'abbassamento drastico dell'età dei ragazzi prodigio dell'elettronica è dovuto ai progressi dell’elettronica degli ultimi  anni, alla facilità e al basso prezzo con cui si reperiscono le più sofisticate attrezzature, e all’ entusiasmo minorile in questo ambito nel quale crescono e sono inseriti fin da piccolisssimi e del quale conoscono i trucchi anche senza aver studiato o nemmeno aver letto il libretto delle istruzioni. Saper utilizzare la tecnologia sembra far parte del DNA di questi giovani talenti che dopo aver sperimentato le apparecchiature in tutti i modi possibili cercano di soddisfare i loro bisogni creandone di nuove.


Fonte: Il Corriere della Sera
Link: Leggi articolo »

TAGS:  worldwide developers conference |  america |  cibernetica |  elettronica |  geni |  minorenni |  premio nobel |  silicon valley |  sms |  tecnologia | 


« indietro

Il Portale degli SMS .::. Copyright © 2011 - 2017 Antherica Srl :: P.Iva/CF: 02058130358, REA: 247698, Capitale Sociale € 30.000 i.v.
Termini e Condizioni .::. Informativa sulla Privacy
Il sito web di Portale degli SMS non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto