Portale degli SMS Invia SMS alta qualità da web a 6 centesimi
 
Username o numero di cellulare Password  
non ricordi la password?  
 
Vai alla pagina dedicata su Facebook
Home News Servizi Prezzi Come funziona Faq Quando usare il servizio Chi siamo Contatti Termini e condizioni
I I "mobile born"
11/11/2013

I nativi digitali oramai sono superati, subentrano i "mobile born". Siamo passati dai tardivi digitali, cresciuti senza tecnologia e diffidenti nell'approccio con essa, agli immigrati digitali, nati in un mondo analogico ma che si sono adattati alle nuove tecnologie, arrivando ai nativi digitali, nati tra computer tablet e smartphone e che alla tecnologia sono ormai abituati. I mobile born sono coloro che ancor prima di imparare a camminare, imparano a scorrere le pagine sul tablet e sono davvero tanti. Uno studio di Common sense Media conferma che negli Usa il 38% dei bambini entro i due anni hanno già messo le loro manine su un dispositivo mobile e la percentuale negli anni è cresciuta perchè nel 2011 si fermava ad un misero 10%. Ma questa nuova generazione cosa si aspetta dalla tecnologia una volta cresciuta? A cominciare dal lavoro ci sarà la necessità di adattare interfacce, software e hardware degli uffici alle nuove esigenze, sempre se l'infrastruttura dell'ufficio come la intendiamo noi oggi sarà ancora esistente. In ogni caso la linea guida per qualsiasi cosa sarà l'interattività, che si tratti di lavoro o tempo libero i mobile born si aspettano che qualsiasi interfaccia sia implementata con un software. Per vedere questo cambiamento c'è ancora tempo, per ora l'attenzione delle aziende è incentrata sulla curiosità che caratterizza l'approccio dei bambini al mobile, che conoscono in ogni suo aspetto. Sono molti gli esempi di società il cui business core è internet, e quindi le app che ne derivano, che investono nella ricerca sugli interessi dei bambini. Mark Zuckerberg insieme a Google e all'Università di Yale ha investito in Panorama Education, la startup che dal 2012 utilizza i sondaggi online per raccogliere informazioni utili sui bambini che vengono poi rielaborate per migliorare l'ambiente scolastico dal punto di vista della tecnologia, ma anche sociale per risolvere problemi come per esempio il bullismo. Ora la utilizzano circa 400 scuole in tutti gli Usa per un totale di 1 milione di ragazzi, ma il prossimo obiettivo è l’espansione in tutto il mondo. Chiaramente il tema dei "mobile born" è un tema dalla doppia faccia in quanto vi sono pareri discordanti su di esso: c'è chi è preoccupato per questa overdose di tecnologia e resta diffidente verso un approccio così aggressivo e senza limiti, come per esempio la sorella stessa di Mark Zuckerberg.


Fonte: Il Corriere della Sera
Link: Leggi articolo »

TAGS:  bambini |  dispositivi mobili |  interattività |  mobile |  mobile born |  nativi digitali |  sms | 


« indietro

Il Portale degli SMS .::. Copyright © 2011 - 2017 Antherica Srl :: P.Iva/CF: 02058130358, REA: 247698, Capitale Sociale € 30.000 i.v.
Termini e Condizioni .::. Informativa sulla Privacy
Il sito web di Portale degli SMS non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto